Cerca
  • Admin

Una gita per le vie di Sassari

Comunicato Stampa


L’ alleanza culturale tra le scuole cittadine, l’Intergremio e i Centri Commerciali Naturali “Stelle del Centro” , “Piazza d’Italia e Via Roma”, “via Manno” e il Comitato “Largo Brigata Sassari”, si arricchisce di un nuovo capitolo grazie alla disponibilità dell’ATP, con l’itinerario nella città storica con il bus scoperto ORESTE , e della chiesa di Santa Maria con la visita al Museo dei Candelieri -


Un nuovo evento arricchisce il progetto “L’identita’ in vetrina - Tradizione e giovani generazioni a tutela del patrimonio culturale” che coinvolge le scuole cittadine del circolo San Donato, l’Intergremio, i Centri Commerciali Naturali “Stelle del Centro”, “Piazza d’Italia e Via Roma”, “via Manno” e il Comitato “Largo Brigata Sassari”.

100 alunni e alunne di sei classi dell’Istituto Comprensivo San Donato – Plesso Forlanini, diretto dalla dirigente scolastica Patrizia Mercuri, hanno percorso le vie della città storica e ottocentesca a bordo del bus scoperto ORESTE, messo a disposizione dell’Azienda Trasporti Pubblici SpA di Sassari. Il percorso ha consentito ai bambini e alle bambine di vedere i principali Palazzi, Piazze e Luoghi storici, accompagnati dall’illustrazione della guida turistica Milena Frulio.

"Siamo felici di poter dare il nostro supporto ad iniziative come questa dove promozione, valorizzazione delle tradizioni e della storia della città vedono protagonisti i bambini e le bambine delle scuole elementari in un tour che speriamo possa restare indelebile nei loro ricordi e stimolare un maggiore legame con i luoghi in cui vivono” dichiara il presidente Atp SpA Paolo Depperu, che prosegue “È una iniziativa lodevole che stimola curiosità e interesse tra i più piccoli che, a bordo del nostro bus Oreste, possono guardare Sassari per la prima volta con occhi nuovi". L’entusiasmo con cui le scolaresche, affascinate dalla novità e con il naso all’insù, hanno seguito le spiegazioni e tempestato di domande la Guida Turistica è stata la migliore conferma dell’importanza di proseguire in questo percorso di conoscenza e sensibilizzazione.





Il percorso ha condotto le classi alla Chiesa di Santa Maria per la visita al Museo dei Gremi e dei Candelieri, grazie alla disponibilità di Padre Salvatore Sanna, Guardiano del Convento e di Padre Maurizio.

Guide di eccezione sono stati il presidente dell’Intergremio Fabio Madau e il presidente del Gremio dei Contadini Nicola Sanna, che hanno accompagnato i piccoli visitatori nella conoscenza dei tanti oggetti e abbigliamenti riferiti alla festa dei Candelieri.

“Il progetto - L’identità in vetrina - Tradizione e giovani generazioni a tutela del patrimonio culturale- si pone l’obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni alla tutela e valorizzare delle principali risorse culturali materiali e immateriali della Città, a partire dal Patrimonio Unesco dei Candelieri per proseguire con la conoscenza della Sassari antica e storica” dichiara la presidente CCN Giusy Mura che prosegue “ Una Città rispettosa del proprio Patrimonio identitario, viva e culturalmente interessante può rappresentare la svolta sia per la crescita economica, sociale e culturale della Comunità tutta, sia per consolidare Sassari nel ruolo di Città utile all’intero territorio del nord ovest della Sardegna.”

Il presidente dell’Intergremio Fabio Madau ribadisce che “L’Intergremio è promotore della continuità della tradizione dei Gremi e della Festa dei Candelieri; pertanto, l’impegno profuso verso le nuove generazioni è a garanzia della tutela e valorizzazione delle migliori tradizioni della Città”.



Il progetto più complessivo ”L’identita’ in vetrina - Un percorso fra tradizione, storia e modernità”, iniziato nel 2021 con le iniziative in collaborazione con il liceo Margherita di Castelvì, l’Accademia delle Belle Arti “Mario Sironi” di Sassari, la Biblioteca Universitaria del Ministero della Cultura, numerosi esercizi commerciali e di ristorazione, artisti, professionisti e Associazioni ha l’obiettivo di ampliare e consolidare un percorso positivo di valorizzazione dell’identità e delle tradizioni della Città di Sassari.

Per queste considerazioni, le attività con le Scuole proseguiranno con la ripresa dell’anno scolastico 2022/2023 con nuovi incontri di approfondimento e di iniziative sul tema dei Candelieri e delle tradizioni che accompagnano l’evento, ma anche per contribuire alla conoscenza della Sassari storica, ricca di luoghi e monumenti di grande interesse.

29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti